Oltre l'orizzonte

Va fuggi, scappa lontana
vai fino dove non posso più rivederti neppure con il pensiero.
Vai lontana dove non posso dimenticarti
che portandoti in me per sempre
Fuggi fino oltre l’orizzonte dove domani non sorgerà più il sole
e portati tutto quello che ti rimane
ti prego fuggi,
lasciami in silenzio quel me stesso che poco ti resta
là dove lo hai trovato, forte sincero rinato,
non continuerò a vivere di elemosina e di vergogna
continuerò senza di te.

4 commenti:

serenella ha detto...

Sono arrivata al tuo blog attraverso Aria. Mi piacciono molto le poesie che pubblichi, perchè amo gli stassi autori. Tornero' a leggerti.
Serenella

ilaria ha detto...

Gia' Serenella e' bravissimo Maurizio a scrivere poesie magari sapessi farlo anche io!!!!:)

Peppe ha detto...

Non fuggire senza di me, però! :-)

Martin ha detto...

Ciao Ilaria, come stai? le poesie che pubblichi sono sempre bellissime. Un abbraccio, Martin

 
Layout by Blografando Image wakoo