Dopo la pioggia torna sempre il sereno...

Volevo tralasciare per un bel periodo il mio blog...ci sono stati avvenimenti che mi hanno un po' scossa,sapete come quando si e' in un sogno e tutt'ad un tratto ti accorgi che quel sogno era solo nella tua testa,che hai una casa e un figlio a cui badare e che i sogni vanno bene ma fino ad un certo punto ma che poi c'e' la vita..quella vera...la mia... ed e' entrata una nuova parola nel mio dizionario una che non accettavo:la rassegnazione.
In maniera un egoistica, ho cercato di selezionare al meglio tutto ciò che mi girava attorno, partendo dalle persone e finendo con le cose più banali...forse avrò anche sbagliato, ma chi può dirlo? In fondo ho fatto solo quello che mi sentivo di fare...ho legato con persone che penso lo meritassero Ora sono tornata, forse un più serena,forse con mille sbagli da fare ancora...chi puo' dirlo..vedremo...nonostante le delusioni rimango sempre la ragazza che si getta ad occhi chiusi nelle cose stupida no?

6 commenti:

Duca Nero ha detto...

Se essere stupida vuol dire essere Vera, allora sei Meravigliosamente Stupida.

la signora in rosso ha detto...

Si respira a fondo...si deglutisce...e si ricomincia. Bisogna fare così...
un abr

Valdemar ha detto...

Mi reinserisco di soppiatto nella tua poesia, come vedi ogni tanto la malinconia ci avvince, non è rassegnazione, piuttosto è un comprendere (prendere insieme) affetti, paure, angosce, delusioni, sconfitte e passioni per ricostruire di nuovo uno spazio in cui vivere, in cui viviamo. Ti abbraccio con un sorriso, felice del tuo saluto.
Sono stato per due mesi come in anestesia, la malinconia mi allontana dalla sofferenza, rende dolce l'amarezza per ciò che detesto nel quotidiano e mi trascina verso altre scelte di sopravvivenza (penso ogni volta di liberarmene ma nonostante il tempo e l'esperienza tuttora mi assale improvvisamente, mi confonde, mi disarma, mi racqueta alfine come le fasi rem del sonno che dal fervore delle sconvolgenti passioni del sogno mi riconducono al riposo, alfine ne esco sempre come rinato a gioire ancora degli affetti che possiedo e che , in fondo, sono la vera mia ricchezza e , ancora, mi commuovo per un saluto o per un abbraccio).
Come vedi, ritorniamo a scrivere di nuovo! Ciao, Ilaria
Valdemar

ilaria ha detto...

Valdemar bentornatoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!non sparire piu'!!!!!!:)

pasticcino ha detto...

ciao Ilaria bentornata, anch'io sto passando una crisi d'anima ma spero vivamente di tornare ad essere presto stupida come te... perchè senza illusioni e senza sogni purtroppo non si vive

nn chiudere mai questo angolo di calore....

un abbraccio

minaharker ha detto...

Sono contenta che sei tornata!! Momenti così capitano a tutti e il fatto che tu ne sia cosciente, che ci rifletti, che ti toccano...mostra la tua sensibilità, stupido è chi non si mette mai in discussione...

 
Layout by Blografando Image wakoo