Senza di te (John Keats)

Non posso esistere senza di te.
Mi dimentico di tutto tranne che di rivederti:
la mia vita sembra che si arresti lì,
non vedo più avanti.
Mi hai assorbito.
In questo momento ho la sensazione
come di dissolvermi:
sarei estremamente triste
senza la speranza di rivederti presto.
Avrei paura a staccarmi da te.
Mi hai rapito via l'anima con un potere
cui non posso resistere;
eppure potei resistere finché non ti vidi;
e anche dopo averti veduta
mi sforzai spesso di ragionare
contro le ragioni del mio amore.
Ora non ne sono più capace.
Sarebbe una pena troppo grande.
Il mio amore è egoista.
Non posso respirare senza di te.

4 commenti:

angel ha detto...

wow...che bella e questa poesia !

Tomaso ha detto...

Ecco casa succede quando non riesco più dormire.
Vedi ho la possibilità di leggere queste belle poesie.
Auguro un buon inizio della settimana, ciao cara Ilaria!

Duca Nero ha detto...

Accadde così, semplicemente...
Un saluto, una frase, e la mia vita non è stata più la stessa. A dire il vero non ricordo nemmeno più come fosse PRIMA di conoscerti...
O meglio, lo so.
Ti stavo cercando...

ilaria ha detto...

Roberto...l'importante e' averle vissute certe emozioni anche se erano solo illusioni?non credi?

 
Layout by Blografando Image wakoo