Meditazione (Nelson Mandela)

La nostra paura più profonda
non è di essere inadeguati.
La nostra paura più profonda,
è di essere potenti oltre ogni limite.
E’ la nostra luce, non la nostra ombra,
a spaventarci di più.
Ci domandiamo: ” Chi sono io per essere brillante,
pieno di talento, favoloso? “
In realtà chi sei tu per NON esserlo?
Siamo figli di Dio.
Il nostro giocare in piccolo,
non serve al mondo.
Non c’è nulla di illuminato
nello sminuire se stessi cosicchè gli altri
non si sentano insicuri intorno a noi.
Siamo tutti nati per risplendere,
come fanno i bambini.
Siamo nati per rendere manifesta
la gloria di Dio che è dentro di noi.
Non solo in alcuni di noi:
è in ognuno di noi.
E quando permettiamo alla nostra luce
di risplendere, inconsapevolmente diamo
agli altri la possibilità di fare lo stesso.
E quando ci liberiamo dalle nostre paure,
la nostra presenza
automaticamente libera gli altri.


6 commenti:

Erika ha detto...

Ciao,
belle parole, profonda meditazione solo che la maggior parte della gente che ci circonda non ama sminuirsi per farci sentire a proprio agio, preferisce la superbia ed il disprezzo.
Buon pomeriggio.
erika

Valentina ha detto...

Sisì, è proprio così. Risplendere come fanno i bambini...è meraviglioso!

Domenico ha detto...

che belle parole , in silenzio acolta quella voce chiudo gli occhi ed aspetto di risplendere come fanno i bambini.
un bacio Domenico

azzurra ha detto...

immensa!

Tomaso ha detto...

Ciao Cara Ilaria, eccomi ogni tanto passo per assaporare le tue belle poesie. Un abbraccio forte,
Tomaso

Luciano ha detto...

Che bel look Ilaria ... che ti sei fatto!

 
Layout by Blografando Image wakoo