di Alda Merini

Ti aspetto e ogni giorno
mi spengo poco per volta
e ho dimenticato il tuo volto.
Mi chiedono se la mia disperazione
sia pari alla tua assenza
no, è qualcosa di più:
è un gesto di morte fissa
che non ti so regalare.

3 commenti:

Paolo D'Alonzo ha detto...

Simile nel contenuto ad un post che ho pubblicato ieri...sarà un percorso diverso ma comune che stiamo percorrendo..mah
Tanti saluti Ilaria
Paolo

Ariane ha detto...

Meraviglioso! È quello che sento io adesso... Bacci brasiliani!

ilaria ha detto...

Paolo proprio uguale non credo sinceramente...tu sei ai primi amori ancora...capirai tante cose ancora della vita che quello che passi adesso vedrai e' zero...chi non ti vuole non ti merita non stare a pensarci troppo..vivi!!!!!
Ariane passara' anche a te...

 
Layout by Blografando Image wakoo