Non a lungo ti canterò...(José María Valverde)

Non a lungo ti canterò; congiunte le nostre vite,
più non sarà mio compito parlare oltre di te,
ma volgermi a quel che esiste, ricco della tua luce.
E il Signore conceda che tu mi sia l'eguale
d'una luce nascosta nel mio petto silente,
senza che morte o affanni svelino la distanza,
in cui tu ti rinnovi materia del mio canto.
Oh soltanto materia non sei tu d'alcuni versi!
Canto questo mio amore, nell'umile ignoranza
del poeta che canta cose della sua vita
perchè sono le sole di cui gli è certo qualcosa.
Ma tu resti lassù, nelle più misteriose
regioni di quest'anima, di cui nulla conosco,
profonda più che il mio cantico, nel lago sepolto
dove mai giungono parola nè pensiero.
Parlare è mio compito, illuminare i misteri
con voce ignorante. Compito con il quale forse
io mi meriti Iddio. Parlare di quel che vedo,
non di me, chè agli uomini non potrebbe importare.
... L'amore la sventura la primavera il vento
tutto trapassa eguale, per l'anima volta in sguardo.
Parlo, e dietro il nimbo della voce, in ombra io vivo,
nè mi conosco, e t'amo lì col silenzio.

12 commenti:

UIFPW08 ha detto...

Ilaria ma tu non scrivi qualche poesia tua?
Maurizio

Il guard.del faro ha detto...

Ciao Ilaria, volevo ringraziarti del commento sul Faro e complimentarmi pure per l'assiduità delle tue visite.
Sei una persona veramente simpatica e il tuo sorriso è "contagioso".
Qualora volessi pubblicare qui quei miei versi (compresa la clip musicale) fallo pure, ne sarei onorato.
Cordialità

freespiritman ha detto...

Ciao Ilaria, bellissima poesia, grazie per avercela proposta e grazie anche per la tua graditissima visita. Ti aspetto ancora se vuoi !!!
Un abbraccio
Free
P.S. Posso linkarti?

ilaria ha detto...

Mado'..grazie a tutti!!!!!!
Maurizio si ne ho scritta una e ti ho rimasto il link nel tuo blog..ho visto l'hai letta eh be sai...a volte ci sono momenti nella vita che ti va davvero tutto male...ma devono passare una volta toccato il fondo bisogna risalire x forza su...
Il guardiano del Faro mi hanno detto sei un Don Giovanni e di stare attenta a te...ahahaha cmq sei molto simpatico e l'onore sarebbe mio anzi..
Freespiritman certo che puoi linkarmi...naturalmente io contraccambiero' con piacere.
Baci a tuttiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!

Michele ha detto...

Ciao sono Michele di http://pianetatempolibero.blogspot.com sono un seguace del tuo blog
vai a vedere il mio e se ti piace ricambia
buona giornata

Tomaso ha detto...

Vorrei essere un poeta per dedicarti una poesia che il mio cuore prigioniero non riesce a liberare!
Ahimè volere non è abbastanza...

Resterò in silenzio e leggerò le tue belle parole che entrano in me e rimangono indelebile per sempre.

azzurra ha detto...

wow tomaso! ma sei un poeta anche tu!
:)

Pupottina ha detto...

bellissima anche questa poesia!

ilaria ha detto...

Tomaso mi stai corteggiando x caso?ahahahaha!!!!

Melina2811 ha detto...

bellissima questa poesia, ciao da Maria

Tomaso ha detto...

Non preoccuparti io sto provando a scavare nel mio profondo. te hai un potere che mi carica ad esplodere qualcosa che non sapevo di avere.
Vedi alla fine faccio da solo delle risate e mi dico,
Tomaso scendi dalle nuvole

Tomaso ha detto...

Ilaria cara, guarda che sto scherzando in tutto, dunque sono con i piedi per terra. sto guardando la mia dolce metà che guarda la TV e che quando il programma sarà finito assieme passeremo ancora un'altra notte come migliaia di dolci notti vissute.

Un affettuoso abbraccio,

Tomaso

 
Layout by Blografando Image wakoo