Dimentico (Rabindranath Tagore)

Dimentico sempre dimentico
che non ho ali per volare
e ogni notte
sfioro nei miei sogni
i gradini
della scala della vita
che importa
se non ho ali per volare
come vento
che ha un corpo
scosto
i fili d'erba
del prato
come brezza
che ha mani colgo
i fiori nel campo
come vento del sud
do calore
a chi ha tanto freddo
nell'anima

3 commenti:

Guernica ha detto...

Bello essere come il vento.
Il vento è la nostra anima...

Un saluto!

Roberta ha detto...

Versi tanto belli quanto illusi!

lore ha detto...

come vento del sud
do calore
a chi ha tanto freddo
nell'anima....

 
Layout by Blografando Image wakoo